L’associazione Le Soste di Ulisse, in collaborazione con Il Master della cucina italiana e con:

Istituto Istr. Sec. Sup. “F. Re Capriata” – Licata;

Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e Ristorazione – Modica

IPSSEOA “Giovanni Falcone” – Giarre (Ct)

Istituto Istruzione Secondaria Superiore-Via A. Uccello – 96010 Palazzolo Acreide

I.P.S.S.E.O.A. “Pietro Piazza” Istituto professionale di Stato – corso dei Mille, 181     Palermo

 

indice, per l’anno scolastico 2016/2017 un concorso enogastronomico, per l’assegnazione della borsa di studio “Enrico Briguglio per una Sicilia autentica”che darà la possibilità di frequentare il Master della Cucina Italiana di Creazzo (VI).

 

IL CONCORSO

 

È rivolto agli allievi frequentanti il V anno, settore Enogastronomia dei summenzionati istituti.

Per ciascun istituto, Le Soste di Ulisse nominerà un responsabile per l’organizzazione della gara, che presiederà la giuria.

La prima fase del concorso, denominata Gara provinciale, si svolgerà presso ciascuno degli istituti entro il 30 aprile 2017 secondo le modalità qui di seguito illustrate.

 

Gli alunni potranno partecipare singolarmente, secondo le modalità stabilite dal   Presidente della Giuria, che determinerà il tema della gara e gli ingredienti da utilizzare al fine di valorizzare il pesce azzurro, i cereali e le verdure del territorio, i grani antichi.

 

REGOLAMENTO

  1. Consegna della scheda di partecipazione entro il 31 marzo 2017.
  2. Il Presidente della Giuria stabilirà il numero di partecipanti alla gara provinciale, il Dirigente Scolastico dell’Istituto, valutate le schede di partecipazione, selezionerà i partecipanti.
  3. Entro il 7 aprile 2017 verrà data comunicazione dell’avvenuta selezione.
  4. Il Presidente della Giuria illustrerà agli alunni selezionati le modalità di partecipazione alla gara.
  5. Entro la data stabilita dal Presidente della Giuria i partecipanti dovranno presentare una scheda di partecipazione contenente:

Nota biografica;

Nome del Piatto,

Relazione sul piatto,

Scheda del vino e motivazione dell’abbinamento.

  1. L’esecuzione del piatto dovrà avvenire nella data stabilita dal Presidente della Giuria. Non saranno ammesse decorazioni e guarnizioni non commestibili, mentre sono ammessi piatti di forma personalizzata.
  1. Dovrà essere presentato almeno un piatto completo curato nell’estetica sul tema stabilito dal Presidente della Giuria.
  1. Il tempo a disposizione per la preparazione sarà definito dal Presidente della Giuria. Non saranno ammesse preparazioni prima della competizione. I piatti usciranno secondo un ordine sorteggiato prima dell’inizio della gara.
  1. Ciascun allievo si presenterà ad una giuria qualificata, descriverà il piatto ed i criteri di accostamento cibo vino.
  1. La composizione della giuria sarà determinata da Le Soste di Ulisse e sarà composta da almeno uno chef de Le Soste di Ulisse; almeno un giornalista enogastronomico; almeno un rappresentante del settore enogastronomico siciliano e da un rappresentante dell’Istituto.

 

La giuria assegnerà un punteggio finale che terrà conto dei seguenti fattori:

relazione sul piatto;

utilizzo materia prima;

accostamento ingredienti;

esecuzione;

presentazione del piatto;

aderenza al tema scelto;

abbinamento del vino.

 

La giuria potrà, inoltre, assegnare dei punti di penalizzazione in relazione alla mancanza di pulizia, all’ordine del posto di lavoro, alla chiarezza nell’esposizione della ricetta, all’ordine della divisa.

Il giudizio espresso dalla giuria è insindacabile.

Gli allievi avranno la possibilità di provare il piatto almeno due volte nei laboratori della scuola previa prenotazione.

Due commissari di cucina, appartenenti all’istituto, vigileranno e valuteranno l’operato dei concorrenti nei laboratori, e svolgeranno una relazione che sarà presentata alla giuria, con eventuali penalità relativamente al comportamento in cucina, al rispetto dei tempi e all’esecuzione del piatto.

 

PREMI

Almeno uno dei partecipanti alla gara di cucina accederà alla fase successiva che si svolgerà il 3 maggio 2017 a Ragusa.

A tre allievi che si distingueranno nel concorso verranno assegnati dei premi speciali. I finalisti avranno diritto ad effettuare uno stage presso uno dei ristoranti de Le Soste di Ulisse.

A tutti i partecipanti sarà assegnato un attestato di partecipazione.

Per eventuali chiarimenti si prega di contattare la segretaria dell’Istituto.

 

FASE FINALE

La gara finale si svolgerà secondo le stesse modalità delle gare provinciali.

La composizione della giuria, presieduta dallo chef Ciccio Sultano, sarà determinata da Le Soste di Ulisse e prevederà la presenza di almeno uno chef de Le Soste di Ulisse o di un ambasciatore del Gusto dell’associazione, un giornalista enogastronomico, un rappresentante del mondo enogastronomico siciliano.

 

I finalisti dovranno realizzare tre piatti:

  • Uno aderente al tema PER UNA SICILIA AUTENTICA utilizzando il pesce azzurro, i cereali e le verdure del territorio, i grani antichi.
  • Un piatto classico italiano, con gli ingredienti base forniti al momento della gara;
  • Un dessert che valorizzi gli ingredienti classici siciliani.

 

Il punteggio finale verrà così attribuito:

10 punti relazione sul piatto;

10 utilizzo materia prima;

10 punti accostamento ingredienti;

10 punti esecuzione;

5 punti presentazione del piatto;

10 punti aderenza al tema scelto;

5 punti abbinamento del vino.

 

All’allievo che raggiungerà il punteggio più alto sarà assegnata la borsa di studio     “Enrico Briguglio, per una Sicilia Autentica”.

A tre allievi che nel concorso, si saranno particolarmente, distinti verranno assegnati dei premi speciali.

Tutti i finalisti avranno diritto ad effettuare uno stage presso uno dei ristoranti de Le Soste di Ulisse.

A tutti i partecipanti sarà assegnato un attestato di partecipazione.

 

 

                                                                                                                                  Il Presidente

                                                                                                                                 Ciccio Sultano