Print Recipe
Pralina ai funghi su crema di ricotta aromatizzata alla Nepetella
Porzioni
Porzioni
Istruzioni
PER LA PRALINA
  1. Sbucciare e tagliare a piccoli pezzi l’uovo sodo. Eliminare la crosta del pane con l’aiuto di un coltello, metterlo in ammollo in una ciotola con dell’acqua per qualche minuto e successivamente strizzarlo per bene. Pulire e tagliare i funghi a cubetti (brunoise) e rosolarli con uno spicchio d’aglio in camicia. A parte, contemporaneamente, sciogliere la farina di ceci con dell’acqua per formare una pastella fluida che verrà utilizzata successivamente. In una ciotola capiente unire il pane, i funghi e l’uovo sodo, salare, pepare e impastare il tutto con le mani fino ad amalgamare gli ingredienti. Se l'impasto risultasse poco compatto, aggiungere un pò di pangrattato. Una volta pronto l’impasto prelevare una piccola porzione e, sempre con le mani, formare delle polpettine tonde , della grandezza di una noce, che verranno passate prima nella pastella e poi nel pangrattato. Terminato il tutto, versare l’olio in un tegame e scaldarlo fino a raggiungere la temperatura di 170° (utilizzare un termometro da cucina per misurare la temperatura esatta). Quando l’olio sarà caldo immergere pochi pezzi per volta e attendete 2-3 minuti, fino a che risultano ben dorate, prima di scolarle e adagiarle su un vassoio foderato con carta da cucina, che assorbirà l’olio in eccesso.
PER LA CREMA DI RICOTTA
  1. Con l’aiuto di una frusta mescolare la ricotta già salata e pepata con la nepetella fino a quando non risulta morbida e setosa. Servire in un piccolo finger food adagiando la pralina sopra un ciuffo di crema e decorare con un fiore di nepetella.
Condividi questa Ricetta