L’APCPA ha dedicato la festa del Santo Patrono San Francesco Caracciolo partecipando con una propria rappresentanza, lo scorso 7 ottobre, al Giubileo del mondo del lavoro celebrato dal Vescovo Pennisi, al Centro direzionale ex Asi di Carini.

L’iniziativa, che faceva parte degli eventi dell’anno giubilare della Misericordia indetto da Papa Francesco, è stata organizzata dall’Ufficio della pastorale sociale e del lavoro dell’arcidiocesi di Monreale, diretto da don Angelo Inzerillo che ha coinvolto con i tre sindacati confederali, del Movimento cristiano lavoratori, di Confindustria e Confcommercio Palermo e del Ciac, il Coordinamento imprenditori dell’area di Carini anche la nostra Associazione.

E’ stato un momento liturgico di incontro e riflessione, per porre l’attenzione sui problemi che affliggono l’intera area del polo industriale per la crisi dell’occupazione, lo stato d’abbandono generale in cui versa l’intero bacino e la mancanza di un vero e proprio piano industriale per il rilancio.

Alle 16 dopo il passaggio attraverso la Porta Santa, monsignor Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale ha presieduto la celebrazione eucaristica durante la quale nella preghiera dei fedeli il nostro socio Francesco Lelio ha espresso nelle intenzioni:

“Signore ti ringraziamo perché oggi ci dai la grazia di partecipare al Giubileo del mondo del lavoro. Perché sull’esempio del nostro protettore San Francesco Caracciolo possiamo sempre essere umili nel nostro lavoro ponendo l’attenzione nei poveri e negli ultimi e ricordandosi che gli alimenti che noi manipoliamo sono dono e grazia di Dio”.

« 1 di 2 »