Lo scorso 12 dicembre al Mercato San Lorenzo di Palermo evento dedicato alle verdure spontanee di Sicilia con il tema “Imparare a riconoscerle ed a raccoglierle, a cucinarle e ad assaporarle in convivialità”.

Un qualificato Team di esperti ha parlato di tutti gli aspetti salienti, botanici, agronomici, biologici e gastronomici. I lavori si sono aperti con i saluti del consigliere delegato di Idimed Bartolo Fazio, dell’Assessore al Verde del comune di Palermo, Sergio Marino e del presidente della Proloco di Isnello, Giuseppe Carollo. A seguire ci sono stati gli interventi tematici su alcuni aspetti caratterizzanti il libro, si è parlato di Biodiversità Alimentare con Francesco Sottile, referente della Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus, degli aspetti agronomici e biologici e di alcune problematiche collegate alla “misurazione e certificazione”, con Salvatore La Bella e Anna Maria Pintaudi dell’Università degli Studi di Palermo e con Ignazio Cammalleri del Consorzio CORISSIA. A conclusione non poteva mancare il cooking show dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo eseguito dallo chef Gioacchino Sensale che con la sua maestria ha fatto scoprire e degustare un piatto meraviglioso, che parte dalla tradizione e incontra l’innovazione.

Di scena la creatività dello chef Gioacchino Sensale con la sua Busiata con sparacelli arriminati su crema di zucca profumata al mandarinio di Ciaculli, verdure di campo, nocciole e quenelle di ricotta di pecora al forno con “cavuliceddi assassunati”. Un piatto stagionale, composto da alimenti biologici, tipici, presidi di un passato ricco di cultura, salute e sostenibilità. A coadiuvarlo nella preparazione e live e degustazione erano presenti i soci Giuseppe Lapi e Gioacchino Chianetta.

Clicca qui per vedere la ricetta!

20161212 193723
« 1 di 4 »